Unitre Avigliano Umbro: il premio Nobel, la Medaglia Fields ed il premio Abel Torna l'Università della Terza Età di Avigliano Umbro con un incontro con il professor Agostino Serangeli

166

AVIGLIANO UMBRO – 15 novembre 2019 – Sono ripresi, come di consueto ad ottobre, gli incontri dell’Unitre di Avigliano Umbro; il gruppo dell’Università della Terza Età è stato già impegnato in un’uscita, quella del 31 ottobre scorso, in occasione della visita alla Cattedrale e al Museo Diocesano di Terni. A seguire, martedì 5 novembre è stata la volta della presentazione del libro di Antonio Spadini e martedì scorso, 12 novembre, a dirigere l’incontro è stato il professor Agostino Serangeli, il quale ha parlato del Premio Nobel e di altri due premi, meno conosciuti ai più ma pur sempre importanti, la Medaglia Fields e il Premio Abel.

Questi primi incontri precedono l’inaugurazione ufficiale dell’anno accademico che si terrà giovedì 28 novembre alle ore 16.30 presso il Teatro Comunale di Avigliano Umbro con la presentazione del libro “Nea-Polis” del Professor Antonio Fresa, alla quale parteciperanno giornalisti ed autorità e al termine della quale seguirà una cena conviviale.

Il premio Nobel Tornando all’incontro di martedì 12 novembre, il prof. Serangeli ha introdotto il Premio Nobel spiegando che si tratta di un onorificenza di valore mondiale assegnata annualmente a persone che si sono distinte in vari campi e che, con il loro contributo, hanno apportato dei benefici per l’umanità. Sebbene vengano conferiti ad ottobre, i Premi Nobel sono ufficialmente consegnati nella data del 10 dicembre, in onore del giorno della morte, nel 1896, di Alfred Nobel, da cui il nome del Premio.

Sono cinque i campi di assegnazione del Premio Nobel: fisica, chimica, medicina e letteratura sono tutti premi assegnati in Svezia durante la cerimonia che si tiene nella capitale Stoccolma, il premio per la pace invece, che è il più opinabile e fonte di critiche viene assegnato ad Oslo, in Norvegia. Dal 1969 esiste anche un premio per l’economia che è stato istituito in seguito ad una donazione della Banca Centrale svedese.

L’ammontare del Premio Nobel è una somma di denaro pari a circa 900 mila euro che spesso però viene ripartita tra più studiosi premiati insieme; in Italia i Nobel premiati sono stati 20 tra i quali, per citare i più noti, Guglielmo Marconi e Enrico Fermi per la fisica, Giosuè Carducci, Grazia Deledda, Luigi Pirandello, Eugenio Montale e Dario Fo per la letteratura.

La Medaglia Fields ed il premio Abel Dopo aver citato i campi di assegnazione dei Premi Nobel si noterà che è esclusa da questi una materia, la matematica. Infatti, per i matematici non vengono conferiti Premi Nobel bensì vengono assegnati come onorificenze equivalenti la Medaglia Fields e il Premio Abel.

La prima è destinata a matematici che non abbiano compiuto più di 40 anni; ogni quattro anni vengono assegnate 4 Medaglie Fields in occasione dei congressi dei matematici che si tengono sempre in località diverse. Il riconoscimento viene accompagnato da un premio in denaro di circa 15.000 dollari canadesi.

Il Premio Abel, invece, è intitolato ad un matematico norvegese, non prevede limitazioni di età e viene assegnato ogni anno, a partire dal 2003, dal re di Norvegia.

Il prossimo appuntamento con l’Unitre è previsto per martedì 19 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *